VIRGINIA FARINA

About


Virginia Farina è nata a Oristano nel 1978, vive e lavora a Bologna.


Il suo primo contatto con la poesia è la voce di suo padre che ricorda a memoria decine e decine di canti in rima ascoltati nelle gare poetiche ancora frequenti in Sardegna.


Trasferitasi dall’altra parte del mare per studiare Storia dell’Arte, compone un percorso artistico originale, intrecciando fotografia e parola, a volte mescolandole a volte isolandole per cercarne l’essenza.


La sua ricerca artistica è incentrata sul rapporto tra immagine e sacralità, tra parola e memoria, ed è orientata verso una modalità “plurale” dell’arte per la quale l’artista funge da catalizzatore a un processo di creazione o di memoria collettiva.


Si occupa di laboratori artistici per l’infanzia e tiene workshop e laboratori formativi per adulti.


- PRINCIPALI MOSTRE PERSONALI


2015 Trasmigrazioni, BeBasic Studio, Bologna


2013-2014 Kosova - La Materia della Memoria, Rassegna “I Caffé fotografici”, Associazione Soqquadro-Cafè de la paix, Bologna Circles, Cimiterio Monumentale della Certosa di Bologna. Trasmigrazioni. Piccolo Formato – Senza Filtro, Bologna.


2011-2012 Zene Srebrenice, Centro delle Donne, Bologna Zene Srebrenice, Piccolo Formato, Bologna. Trasmigrazioni, Cimiterio Monumentale della Certosa di Bologna.


2010 Ojos de mujer, Teatro Municipal di Desamparados, San José di Costa Rica. Una vita intera, Galleria Fratelli Broche, Bologna.


2009 Le immagini di ogni giorno, Direction Home, Bologna


2007 Fili di Pace, Giardino del Guasto, Bologna.


2005 Dopo l'ultima pagina, Dipartimento delle Arti Visive dell'Università di Bologna. Progetto in collaborazione con il fotografo Simone Martinetto.


- PRINCIPALI MOSTRE COLLETTIVE


2011 Ojos de mujer, Rassegna Variazioni sui Volti, Galleria Denti&Denti a Sassari. Zene, Srebrenice, Festival Officina Artelier, Petilia Policastro (Crotone). Con gli occhi delle donne, Rassegna Round About, Galleria Spazia, Bologna.


2010 Fuori Catalogo, Rassegna Gemine Muse, Biblioteca dell’Archiginnasio, Bologna. L’altra parte del mondo, Festival Officina Artelier, Petilia Policastro (Crotone).


2009 Le immagini di ogni giorno, Premio Iceberg, Casa della fotografia, Bologna L’altra parte del mondo, Festival Internazionale Kaleidoskop, Tuzla, Bosnia. Tzering long-life, Rassegna “Tibet 50 anni dopo”, Bologna


2007 Dopo l’ultima pagina, Festival di Fotografia, Rapallo


2006 Passaggio Ponte, Festival Parole e Visioni di Asuni (CA). In collaborazione con l’artista Rita Chessa,


- PRINCIPALI CONCERTI


2014 Reading-Concerto con gli Espresso Notte, Cimitero Monumentale della Certosa di Bologna


2013 Reading-Concerto con gli Espresso Notte, Senza Filtro, Bologna


2012 Reading-Concerto con gli Espresso Notte, Casa del Parco San Donnino, Bologna Reading-Concerto con gli Espresso Notte, Pete’s candy, New York


2008 Reading Festival “Ritorno a Figuralia”, Teatro Comunale di Castel Maggiore